penale/provocazione/MERITO

print

Tribunale di Busto Arsizio, Ufficio giudice per le indagini preliminari, ordinanza del 24 febbraio 2015 (est. Patrizia Nobile)  DIFFAMAZIONE – COMMENTO SU INTERNET – CONTENUTO OGGETTIVAMENTE OFFENSIVO – PROVOCAZIONE – AFFERMAZIONE PER CUI L’OMOSESSUALITÀ È UN’ABERRAZIONE GENETICA CONTRO NATURA – ESIMENTE – SUSSISTENZA
In ipotesi di un commento su internet avente contenuto oggettivamente offensivo («ma brutta testa di cazzo») integrante il delitto di diffamazione, sussiste l’esimente della provocazione ove la condotta sia stata determinata dall’altrui fatto ingiusto consistente nell’affermazione per cui l’omosessualità è un’aberrazione genetica contro natura
RIFERIMENTI NORMATIVI: art. 599 c.p.

v. anche Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio, Richiesta di archiviazione con nota MORASSUTTO Per il P.M. non è punibile chi reagisce ad offese omofobe in ARTICOLO29, 2014

__________________________________________________________